Il Gruppo Teatro Carmagnola si presenta


Breve storia del G.T.C.

Gruppo Teatro Carmagnola

Un gruppo di amici che frequenta l'oratorio della Collegiata dei S.S. Pietro e Paolo di Carmagnola, casualmente viene coinvolto nella recita per il Natale 1970. Ne nasce un amore per quella forma espressiva che porta quei ragazzi a fondare l'anno successivo, 1971, il GRUPPO TEATRO CARMAGNOLA (inizialmente denominato gruppo giovanile, Carmagnola). E d'obbligo ricordare i nomi di quei sognatori che hanno saputo materializzare i propri desideri: Michele Bosco, Michele, Elio e Mauro Canavesio, Giovanni Carena, Claudio Barbero, Gian Carlo Amedei, Pino Mandarano.
Da subito il gruppo si amplia, in primo luogo perché, non operando in epoca elisabettiana, per mettere in scena dei testi con ruoli femminili servono delle ragazze, in secondo luogo perché ci sono sul territorio carmagnolese, diverse persone interessate alla materia che decidono di aggregarsi. Dapprima si rappresentano testi in lingua italiana, ma a dicembre 1972 si debutta con un testo in dialetto piemontese. Il successo, immediato, è strepitoso tanto che questo diventa il principale campo d'azione della compagnia. Nel corso degli anni centinaia di persone approdano al gruppo per mettersi alla prova sul palcoscenico o in ambito tecnico, scenografico, sartoriale; alcune sono delle vere e proprie meteore, altre durano per qualche tempo, poi i casi della vita le fanno ripartire; coloro per i quali l'amore per il teatro è più forte di ogni difficoltà, sono quelli che permangono nel tempo: una minoranza ma pur sempre un gruppo nutrito. Infatti il G.T.C. attualmente conta circa cinquanta persone tra attori, tecnici, collaboratori e ne è presidente e rappresentante legale uno dei fondatori: Michele Canavesio detto Mino.

Il repertorio degli spettacoli realizzati comprende opere in lingua italiana e opere in dialetto piemontese. A noi appaiono tutte ugualmente valide ma, mentre le ultime sono molto richieste dai teatri di tutta la Regione, le prime hanno più difficoltà a trovare una propria collocazione al di fuori delle rappresentazioni gestite dal gruppo stesso.

Gruppo Teatro Carmagnola

Significative si sono dimostrate le partecipazioni del G.T.C. o di alcuni suoi componenti, a iniziative di teatro popolare (es. La Giostra dei Delfini a Carmagnola, il teatro in piazza a Carignano, ad Alba, a Fossano, ad Asti) nonché a spettacoli con scuole e associazioni di vario genere. Costante la presenza del gruppo a sostegno delle innumerevoli iniziative, in ambito artistico, promosse dal Comune di Carmagnola.

Le prestazioni date da tutti componenti del G.T.C. nascono da pura passione e pertanto, l'attività del Gruppo non ha nessun scopo di lucro personale. Tutti gli utili realizzati vengono impiegati per il miglioramento delle attrezzature necessarie a svolgere la nostra attività.

Schede Attori

Pubblicazioni

Fascicoli, articoli, libri e altre pubblicazioni a cura del Gruppo Teatro Carmagnola